Pinacoteca di Brera-

Sito della Pinacoteca di Brera-Alla ricerca dei suoni perduti




[ Torna su ]

Alla ricerca dei suoni perduti

Martedì in arte

Verdi

Nell'ambito dell'apertura serale straordinaria ad ingresso gratuito del Martedì in arte, la Pinacoteca di Brera il 31 maggio propone un originale concerto verdiano.

L'iniziativa, partita da un'idea del prof. Fernando Mazzocca, si collega ai temi affrontati dall'esposizione attualmente in corso nel museo, intitolata Hayez nella Milano di Manzoni e Verdi e inserita nel quadro delle celebrazioni per il 150esimo dell'Unità d'Italia. Il concerto, organizzato da Villa Medici Giulini di Briosco, è possibile grazie al contributo di Esselunga.

Nella villa di Verdi a Sant'Agata si conservano un fortepiano Fritz e un pianoforte Erard, entrambi usati da Verdi per comporre. Nel concerto la musica di Verdi sarà eseguita su due strumenti che fanno parte della collezione che ha sede a Villa Medici Giulini di Briosco: un fortepiano Fritz, Vienna 1830, e un pianoforte Erard, Parigi 1850.

PROGRAMMA

G. Verdi / F. Liszt "Salve Maria de Jerusalem" da I lombardi alla prima Crociata

G. Verdi Romanza senza parole in fa maggiore

G. Verdi "Miserere" da Trovatore

G. Verdi Valzer in fa maggiore

G. Verdi / A. Fumagalli Fantasia brillante sull'opera I due Foscari

G. Verdi "Sgombra, o gentil, dall'ansia mente", romanza su testo di A. Manzoni

G. Verdi / F. Liszt Coro di festa e Marcia funebre da Don Carlo

G. Verdi / F. Liszt "Agnus Dei" da Messa da Requiem

G. Verdi "Arrigo! Ah, parli a un core" da I Vespri siciliani

G. Verdi / F. Liszt Rigoletto, parafrasi da concerto


Luca Schieppati, pianoforte - Francesca Badalini, fortepiano - Külli Tomingas, mezzosoprano


[ Torna su ]